Battibecco fra Zuckerberg e Cook. Facebook vs Apple

Mark Zuckerberg ieri ha rilasciato un’intervista in cui riprende alcune frasi dette dal CEO di Apple, Tim Cook. Parole che non sono piaciute al signor Facebook che non accetta prediche da chi fabbrica prodotti non per tutti perché molto costosi.

Mark Zuckerberg

La critica di Zuckerberg nei confronti di Cook si rivolge al fatto che quest’ultimo definisce Facebook un azienda fondata solo su la pubblicità e non si è mai preoccupato della privacy e dei dati dei propri utenti.

Tim Cook aveva avuto queste dichiarazioni qualche giorno fa per rispondere alla polemica nata verso il numero uno dei Social sul caso Cambridge Analytica.

Zuckerberg ha risposto che:

‘E non è affatto allineato con la verità: la realtà è che se vuoi creare un servizio che aiuti a connettere tutti nel mondo, allora ci sono molte persone che non possono permettersi di pagare. E quindi, come con un sacco di media, con un modello supportato da pubblicità è l’unico modello razionale in grado di supportare la costruzione di questo servizio per raggiungere le persone’

Al contrario di Apple che produce servizi e prodotti ‘…che non serva solo persone ricche…‘ finisce il CEO di Facebook.

Frasi con un certo peso per due Big del mondo moderno.

Il mio commento: Apple si è sempre impegnata nella privacy e sicurezza dei propri clienti/utenti al contrario di Facebook che in tanti anni di attività ha sempre più pensato a come fare più soldi. È anche vero che Apple offre i propri prodotti a prezzi molto alti che non tutti possono permettersi mentre il Social per eccellenza è gratuito per chiunque voglia iscriversi.

Speriamo che Facebook faccia qualcosa per aumentare il livello della privacy dei propri utenti e che non venda i loro (nostri, nda) dati al primo offerente.

Fonte intervista: [via]

Battibecco fra Zuckerberg e Cook. Facebook vs Apple ultima modifica: 2018-04-03T06:00:07+00:00 da Melloni Luca
Esprimi una tua valutazione: Uno schifo!Niente di cheNormaleBuonaOttima
(Nessun voto al momento)


Loading...

Tu cosa ne pensi?