Orebla.it

http://www.orebla.it

STAMPA IL DOCUMENTO
I pirati della musica digitale vanno in aiuto delle case discografiche
30/05/05

Shaun Fanning e Wayne Rosso - fondatori di quelle che sono state considerate nemesi dell'industria musicale, Napster e Grokster rispettivamente, sono tornati per aiutare le case discografiche a imbrogliare lo scambio di file musicali illegali tramite il p2p.

Sony, in primis, sta lavorando al fianco di Fanning per produrre nuove tecnologie che obbligano gli utenti a pagare i diritti sul copyright quando viene scaricato un file con diritti.

I profitti ricavati dalla musica digitale, on-line, rappresentano il 2% dell'industria, grazie poi a sistemi come Napster, iTunes e Rhapsody.

Da quando nel 1998 Fanning lanciņ Napster l'industria musicale č stata molto lenta nel reagire alla condivisione dei file musicali tramite sistemi di peer to peer e per questo perde ogni anno milioni di dollari.

 

Autore articolo: Orebla