Tutti quelli che usano il jailbreak lo fanno solo per installare App pirata…

closeQuesto articolo è stato pubblicato 5 anni 27 giorni fa! Nel mondo HiTech tutto questo tempo equivale ad ere geologiche. Per tanto ricorda che la notizia può essere passata, smentita o annullata!! Quindi effettua altre ricerche nel sito prima di raccontarlo ai tuoi amici!! Potresti fare una figuraccia...

Il titolo, in sintesi, è il succo di una serie di Tweet rilasciati dal famoso hacker Stefan Esser (in arte i0n1c). Uno dei personaggi più importanti del mondo jailbreak, negli ultimi giorni, ha sfogato tutta la sua rabbia verso “il 99% dei jailbreaker (dice lui) che sfruttano lo sblocco dei dispositivi iOS solamente per eseguire app pirata” e quindi non pagare gli sviluppatori per il loro lavoro. Molti blogger famosi hanno letto questi tweet e sono insorti “contro” questo ragionamento assai poco da hacker…

Jailbreak-iPhone

Per ogni jailbreakers che utilizza i tweak [in modo regolare] ce ne sono almeno 10 che lo fanno per utilizzare app pirata” – è quanto scritto da Stefan Esser in un suo tweet.

I0n1c tweet

I0n1c tweet

I primi a rizzare i capelli per le parole scritte da Esser sono stati quelli di iDownloadBlog.com. I quali, da sempre, effettuano recensioni di tweak per iOS con jailbreak e pubblicizzano lo sblocco dei dispositivi Apple come un metodo utile a sfruttare tutte le potenzialità di essi e non per l’utilizzo pirata di App e tweaks.

Secondo il mio punto di vista I0n1c ha brutalmente generalizzato un fenomeno che, è si dilagante fra i JBer, ma non è ben voluto dalla stessa comunità.

In ogni gruppo di persone esistono le mele marce che rovinano la reputazione degli altri, ma non per questo motivo si può effettuare un discorso del genere.

[TOPSECRET]
Non posso negare di aver provato Installous e di aver installato diverse App pirata non pagando quanto dovuto agli sviluppatori di essi. Ma ho subito capito, dopo pochi giorni dal loro utilizzo, che quello non era un metodo che poteva aiutare la comunità di sviluppatori ad offrire strumenti sempre più ottimizzati e migliori. Neanche a dirlo dopo nemmeno una settimana dal suo primo avvio Installous era solo un ricordo sul mio iPhone.
[/TOPSECRET]

Sicuramente Installous ha riscosso, e riscuote tutt’ora, un enorme successo fra i JBers che lo utilizzano per non pagare le app ed installarle comunque sui propri dispositivi.

Ma forse queste stesse persone non sanno cosa stanno facendo: portando il mondo del jailbreak verso una fama di pirati che sbloccano il proprio dispositivo solo per fare i furbi; con loro, ovviamente, si prendono la colpa anche chi non è di questo parere.

Anche MuscleNerd ha voluto commentare l’articolo di iDownloaBlog.com illustrando alcuni dati rilasciati dallo sviluppatore di Barell (Aaron Ash, nda) durante l’ultimo raduno sul JB:

My Barrel app is being used by three and half million people, but the proportion of people who actually paid for it is now about one in a hundred.

tradotto:

La mia app Barrel è attualmente utilizzata da 3 milioni e mezzo di persone, ma la proporzione di chi l’ha regolarmente acquistato è di 1 su 100.

Il fenomeno della pirateria è, sicuramente, più presente nel mondo dei tweak che in quello delle app. Le persone tendono a pensare che i tweaks, essendo scritti solo per dispositivi con JB, possano tranquillamente essere scaricati da siti pirata senza doverli pagare di diritto.

Esistono decine e decine di repo che offrono tweak a pagamento in modo gratuito! Basta fare una ricerca su Google per verificare.

Io ritengo più giusto pagare per un tweak, magari sviluppato da un ragazzo nei momenti liberi dallo studio con grande sforzo in nottate passate insonni, piuttosto che un app sviluppata da un’azienda multi milionaria…

Anche molti sviluppatori italiani di tweak, come Filippo Bigarella, si lamentano da tempo di questo fenomeno dilagante. Mi ricordo un commento di Bigarella su iPhoneItalia (non chiedetemi in quale articolo, non mi ricordo..) di sfogo contro quelle repo che pubblicano senza pudore i suoi tweak grauitamente pochissimo tempo dopo che erano online su ModyMi e simili.

Purtroppo la pirateria è un fenomeno che da sempre accompagna la programmazione. Per ogni software, app, tweak acquistato ce ne sono 10 pirata in circolazione; basta vedere quanti milioni di siti esistono al mondo che offrono crack, keygen e affini…

Non penso sia una novità: Esser cosa pensava che nel mondo del JB questo non accadesse?!?