Apple e le mappe di iOS 6: licenziato il responsabile del progetto!

closeQuesto articolo è stato pubblicato 4 anni 8 mesi 23 giorni fa! Nel mondo HiTech tutto questo tempo equivale ad ere geologiche. Per tanto ricorda che la notizia può essere passata, smentita o annullata!! Quindi effettua altre ricerche nel sito prima di raccontarlo ai tuoi amici!! Potresti fare una figuraccia...

Il polverone che l’insuccesso di Mappe ha generato non si è ancora del tutto schiarito. Ci è giunta un’altra notizia relativa al caso Mappe e iOS 6: Apple ha licenziato il responsabile del progetto Richard Williamson. Dopo aver effettuato alcuni spostamenti interni, il CEO di Apple, Tim Cook ha operato ancora per cercare di risolvere il problema. Il licenziamento è avvenuto in quanto le problematiche riscontrate durante l’utilizzo di Mappe sono state addossate su Williamson che ne era il direttore del progetto.

Richard Williamson

Parto con illustrare a chi non ha seguito la vicenda cosa è successo: in Giugno Apple rilascia il tanto atteso aggiornamento iOS 6. Due sono state le novità che hanno lasciato l’amaro in bocca a molti utenti: l’eliminazione di YouTube e Google Maps dal sistema e l’introduzione di un sistema proprietario Apple di gestione della mappe denominato, appunto, Mappe.

Il progetto sembrava davvero promettente, la presentazione di Apple durante il WWDC era impeccabile; peccato che quando è stato rilasciato al grande pubblico ha sofferto i problemi da novello principiante. Un errore che un azienda come Apple non doveva assolutamente commettere.

Lo stesso Tim Cook, CEO di Apple, in persona ha inviato una lettera ai suoi clienti chiedendo scusa della qualità del servizio e che questo sarebbe migliorato nei mesi successi.

Inoltre un altro big di Apple, Scott Forstall ha “perso” il posto assegnatoli sempre a causa di questa figuraccia.

Oggi si viene a scoprire che il responsabile del progetto, Richard Williamson, ha perso il posto di lavoro. A comunicarlo è un importante testata statunitense, Bloomberg.com.

Per fortuna, pare, che i problemi relativi a Mappe non abbiano danneggiato le vendite di iPhone 5.

Un porta voce di Apple ha comunicato a Bloomberg.com di aver impegnato i suoi migliori ingegneri nella risoluzione dei problemi di cartografia che affliggono Mappe.

Fonte:  [via]

Tu cosa ne pensi?