Microsoft finanzia Apache Software Foundation

closeQuesto articolo è stato pubblicato 9 anni 3 mesi 24 giorni fa! Nel mondo HiTech tutto questo tempo equivale ad ere geologiche. Per tanto ricorda che la notizia può essere passata, smentita o annullata!! Quindi effettua altre ricerche nel sito prima di raccontarlo ai tuoi amici!! Potresti fare una figuraccia...

Redmond – In questi ultimi giorni Microsoft ha confermato la sua apertura verso il mondo dell’Open Source, finanziando uno delle più importanti fondazioni: l’Apache Software Foundation.


L’Apache Software Foundation (ASF) viene fondata alla fine degli anni novanta, con lo scopo di finanziare e sviluppare molti progetti di grande interesse Open Source; tra i quali non si può non citare uno dei webserver più utilizzati sulla rete: Apache.

È già da qualche tempo che Microsoft ha deciso di rivedere la propria linea di società anti Open Source. Sicuramente i pezzi grossi di Microsoft si sono accorti che il mercato del “codice aperto” può essere un ottimo bacino di nuova utenza. Per questo i finanziamenti che sono stati fatti verso ASF danno la conferma che il colosso di Redmond vuole entrare in modo deciso e sicuro verso il codice libero.

La notizia è stata data da Sam Ramji, direttore del laboratorio Open Source Microsoft, direttamente dalla più grande conferenza mondiale del mondo Open Source che si è tenuta in Oregona.

L’annuncio è stato inserito nel Blog PORT25, il portale dedicato al mondo Open Source di Microsoft. Occore citare ciò che Jim Jagielski, Chairman della ASF, ha dichiarato a proposito di questa sponsorizzazione.

“We thank Microsoft for their generous sponsorship that goes towards supporting The Apache Software Foundation and the over 60 top level projects in use and development within the ASF,” said ASF Chairman Jim Jagielski. “The ASF Sponsorship program is an excellent way for companies and organizations to show their commitment and enthusiasm towards the ASF and The Apache Way, and helps to ensure that highly innovative, freely-available and community-based/consensus-developed software can continue to flourish and thrive within one of the most successful and respected communities in Open Source. Microsoft’s sponsorship makes it clear that Microsoft ‘gets it’ regarding the ASF.”

Il post sul blog sottolinea, inoltre, che Microsoft non abbandona o ridimensiona il progetto del loro server IIS o su .NET; anzi questa nuova linea servirà a produrre software in grado di soddisfare tutte le esigenze.

Inoltre la nuova versione di IIS, la 7, è stata ri-scritta per supportare al meglio il linguaggio del PHP. Cosa che prima avveniva con qualche problema dato che il supporto totale era dato solamente all’ASP.

Tu cosa ne pensi?