Microsoft, a proposito di Windows 7

closeQuesto articolo è stato pubblicato 9 anni 5 mesi 24 giorni fa! Nel mondo HiTech tutto questo tempo equivale ad ere geologiche. Per tanto ricorda che la notizia può essere passata, smentita o annullata!! Quindi effettua altre ricerche nel sito prima di raccontarlo ai tuoi amici!! Potresti fare una figuraccia...

RedMond (CA) – Microsoft finalmente ha rilasciato una comunicazione ufficiale sulla nuova versione di Windows, denominata “Windows 7”. Fino ad oggi si era solo parlato per vie ufficiose, ma finalmente ne potremo sapere qualcosa di più.

Il comunicato è stato rilasciato sul Windows Vista Team Blog, l’autore è Chris Flores Direttore Microsoft per Windows Client Communications Team, dove finalmente si hanno notizie ufficiali su come sarà il sistema operativo che succederà a Vista.

L’importante notizia che viene rilasciata all’interno dell’articolo è che Microsoft sta’ ufficialmente lavorando a Windows 7. Cosa da non sottovalutare dato che fino ad oggi le notizie non sono mai state ufficializzate ma solamente raccolte da porta voce che volevano rimanere anonimi.

Flores afferma che con Windows 7 non vogliono correre rischi, dato che per ogni sistema operativo precedentemente rilasciato le informazioni venivano divulgate troppo presto; così presto che i clienti o i collaboratori Microsoft accoglievano notizie sbagliate oppure non realizzate. Per impedire ciò Microsoft sta’ cercando di valutare bene quello che può essere comunicato e quando farlo.

Prima di effettuare qualsiasi altra comunicazione Microsoft ha deciso di valutare il punto che si è raggiunto con Vista; valutazione che è resa possibile dalla tecnologia che oggi si è raggiunta applicando i seguenti fattori: device compatibility, application compatibility, reliability, performance, battery life and security;

Durante l’articolo Flores rilascia anche una statistica di come stanno andando le vendite di Windows Vista, secondo il Direttore Microsoft a marzo sono state vendute più di 140 milioni di licenze.

Microsoft non si espone troppo e preferisce non divulgare date certe per il rilascio di Windows 7. Si parla però di una periodo di sviluppo di minimo 3 anni da quando è stato rilasciato Vista. Ovviamente le prime versioni rilasciate saranno le beta che saranno utilizzate dai team di esperti per eventuali feedback.

Tu cosa ne pensi?