IOS 9.3.5, –AGGIORNATE SUBITO– risolve un pericoloso bug

closeQuesto articolo è stato pubblicato 1 anno 3 mesi 19 giorni fa! Nel mondo HiTech tutto questo tempo equivale ad ere geologiche. Per tanto ricorda che la notizia può essere passata, smentita o annullata!! Quindi effettua altre ricerche nel sito prima di raccontarlo ai tuoi amici!! Potresti fare una figuraccia...

Ieri Apple ha rilasciato iOS 9.3.5; più che un aggiornamento è una patch per risolvere un pericoloso bug che permette l’esecuzione di codice da remoto e la possibilità per un pirata informatico di prendere  il totale controllo del nostro iPhone, come? Con un semplice link in mandato tramite SMS…

ios-9-multitasking-splitview

La storia con cui è stato scoperto questo bug è davvero degna di un film di spionaggio con i migliori attori di Hollywood. Tutto è partito da un signore degli Emirati Arabi Uniti molto attivo per la protezione dei diritti umani, Ahmed Mansoor.

Un giorno riceve uno strano SMS: “Nuovi segreti sulle torture scoperti nelle prigioni degli Emirati” seguito da un link.

Mansoor però si insospettisce in quanto, in passato, è già stato vittima di spionaggio da alcune delle più note società specializzate del mondo; fra cui l’italianissima Hacking Team.

Non clicca nessun link, esegue uno screenshot ed invia il tutto ad un suo amico esperto di sicurezza presso una nota società che si occupa, appunto, di sicurezza informatica.

Quello che scoprono è affascinante ma allo stesso tempo molto pericoloso: un bug in grado, tramite una pagina web, di penetrare le difese di iOS e prendere il controllo del nostro iPhone/iPad.

Se Mansoor avesse cliccato su quel link in pochi secondi, e senza nemmeno accorgersene, il suo smartphone sarebbe stato un libro aperto verso le ‘spie’ che volevano conoscere tutto di lui. Tramite quello spyware potevano venire a conoscenza di tutto: SMS, chiamate, email, registrare la posizione, registrare l’audio ambientale tramite il microfono di iphone; insomma tutto quello che volevano.

Per fortuna invece le cose sono andate diversamente e almeno questo bug è stato patchato da Apple e nessuno potrà utilizzarlo.

Per questo il consiglio è di aggiornare immediatamente il vostro dispositivo. L’update è già stato rilasciato e disponibile tramite OTA; andate in Generali, Aggiornamento Software ed eseguite la procedura automatica.

FONTE ORIGINALE: [via]

Questo articolo è stato pubblicato in Apple, iOS e taggato come il da

Informazioni su Melloni Luca

Fondatore e Redattore di Orebla.it. Maniaco di iPhone, PHP, Programmazione e tecnologia, ho scritto diverse guide per il portale Php.html.it di cui gestisco, attualmente, la sezione Script. Sono stato per anni Leader del Team Sviluppatori su PhpBB.it. Se volete seguirmi su Twitter cercate: @melloniluca.

Tu cosa ne pensi?