Inside Foxconn: iPhone da 700€ VS stipendi da fame degli operai.

closeQuesto articolo è stato pubblicato 5 anni 9 mesi 1 giorno fa! Nel mondo HiTech tutto questo tempo equivale ad ere geologiche. Per tanto ricorda che la notizia può essere passata, smentita o annullata!! Quindi effettua altre ricerche nel sito prima di raccontarlo ai tuoi amici!! Potresti fare una figuraccia...

Dopo le polemiche legate alle pessime condizioni degli operai delle fabbriche cinesi, conclusosi con troppi suicidi, in cui Apple fa costruire ed assemblare i propri dispositivi mobili è stato girato un documentario che mette alla luce quanto accade nelle catene della Foxconn. Si scopre come iPhone ed iPad siano praticamente assemblati a mano senza l’utilizzo di strumenti automatizzati. Forse perchè costerebbe di più una macchina di un uomo?!?

Le associazioni in difesa dei lavoratori sono andati su tutte le furie quando si è consumato l’ennesimo suicidio di un dipendente della nota fabbrica cinese Foxconn.

La Foxconn è una della più grandi aziende multinazionali che produce e assembla pezzi elettronici per i Big del settore, come: Apple, Nokia, Sony, Microsoft…

Un documentario dell’emittente ABC ha permesso di entrare nelle catene di montaggio di questa grande azienda.

Fra le tante cose che sono saltate fuori è risultato che i prodotti iPhone ed iPad sono da considerare “assemblati a mano”, quindi, questo dovrebbe garantire una fattezza migliore, ma a che prezzo??

Un piccolo riassunto del documentario:

  • Ci vogliono 141 passaggi per assemblare un iPhone: in pratica è fatto a mano.
  • Ci vogliono 5 giorni e 325 passaggi di mano per creare un solo iPad.
  • Foxconn produce 300 mila moduli fotocamera per iPad al giorno.
  • I lavoratori Foxconn si pagano il pasto in mensa: circa 0,70$ per consumazione.
  • I lavoratori che vivono nei dormitori dormono in 6-8 persone per ogni stanza e pagano per questo 17,50$ al mese.
  • La paga media è di 1,78$ l’ora.
  • I nuovi impiegati sono costretti ad effettuare 3 giorni di formazione e di esercizi per la “costruzione del team” prima di iniziare le proprie mansioni.
  • Apple ha pagato 250.000$ per entrare nella FLA, e paga per ogni verifica.
  • Interrogato sulla possibilità di raddoppiare la paga agli impiegati, Louis Woo ha dichiarato “perché no?”

Secondo voi questa indagine cambierà le cose?? I lavoratori cinesi potranno ottenere migliori condizioni di lavoro??

Sarò pessimista ma sono convinto che vi sarà un cambiamento apparente, giusto per far tacere i media, e poi tutto tornerà come prima.

Sicuramente il discorso è più complicato e complesso di quanto ho scritto in questo articolo ma penso di aver reso l’idea.

Questo si chiama “Business” purtroppo…

Potete vedere una parte del documentario originale della ABC qui:

video platformvideo managementvideo solutionsvideo player

 

Fonte: [via]

Un pensiero su “Inside Foxconn: iPhone da 700€ VS stipendi da fame degli operai.

  1. Pingback: iPhone e iPad: fatti a mano per 1 euro l’ora – Nomad Village

Tu cosa ne pensi?