MyDesk: Università di Ferrara + Google Servizi

closeQuesto articolo è stato pubblicato 9 anni 10 mesi 29 giorni fa! Nel mondo HiTech tutto questo tempo equivale ad ere geologiche. Per tanto ricorda che la notizia può essere passata, smentita o annullata!! Quindi effettua altre ricerche nel sito prima di raccontarlo ai tuoi amici!! Potresti fare una figuraccia...

Ieri è arrivata una mail a tutti gli studenti dell’Università di Ferrara, tramite la quale il rettore ha avvisato del nuovo progetto finalmente attivo: MyDesk, in collaborazione con Google.

Questo nuovo progetto è il frutto della collaborazione tra i tecnici dell’Università di Ferrara (UNIFE) e Google!

Ora infatti tutti gli studenti dell’UNIFE possono disporre di:

Account Google Gmail da 5Gigabyte;MyDesk
Google Calendar;
Google Documenti e Fogli di lavoro.

Il tutto disponibili agli studenti semplicemente collegandosi con le normali USER e PASSWORD da tutti i PC connessi alla rete.

Ecco il testo della presentazione (direttamente dalla pagina: URL PAGINA):

myDesk@unife, la nuova scrivania virtuale che, grazie a un accordo tra Google e Unife mette a disposizione degli studenti Unife una nuova casella mail più capiente e funzionale e innovativi servizi di gestione on-line e collaborativa di file, impegni e calendari, comunicazioni, è stata presentata il 18 dicembre 2007 in Rettorato dal Prorettore Valeria Ruggiero e dal Dirigente dell’Area informatica Franco Bisi, gli Ingg. Enrico Ardizzoni e Luca Tebaldi, e dal Prof. Cesare Stefanelli, coordinatore del progetto.

Qui invece un commento del Rettore Patrizio Bianchi:

“Siamo fieri di consegnare ai nostri studenti questi strumenti straordinari. – commenta il Prof.
Bianchi, Rettore dell’Università di Ferrara
– Siamo tra i primi in Italia ad adottare questa
soluzione, che offre ai nostri studenti degli strumenti innovativi, per studiare e lavorare meglio e
in generale per migliorare l’organizzazione del tempo e della comunicazione.
Ora i nostri studenti possono accedere alla propria mail e ai propri documenti che sono disponibili
sempre e ovunque, perché non sono più legati a un singolo PC ma sono sempre on-line e quindi
sempre raggiungibili tramite una connessione Internet, da qualsiasi computer e anche con i
moderni telefoni cellulari.
Non solo: si tratta di strumenti che consentono la facile comunicazione, condivisione ed
elaborazione collaborativa dei documenti, esigenze che gli studenti avvertono da sempre. E che
ora trovano finalmente risposta.
Per concludere, un doveroso ringraziamento va al personale informatico del nostro Ateneo, in
particolare agli Ingg. Enrico Ardizzoni e Luca Tebaldi per lo sviluppo tecnico e al coordinatore del
progetto, il Prof. Cesare Stefanelli”.

Il link alla Comunicazione Ufficiale: http://www.unife.it/news/bacheca_item-14348.htm.

Tu cosa ne pensi?