Apple avanti anni rispetto a Samsung nel riconoscimento del volto 3D

Alcuni analisti hanno confermato che la tecnologia di Apple applicata al riconoscimento del volto 3D di FaceID è avanti due anni rispetto alla concorrenza, alias Samsung. Per i prossimi anni nessuno potrà applicare la sicurezza e velocità nel distinguere un visto rispetto ad un altro come quella su iPhone X!

faceid

Apple ha sempre portato nei propri dispositivi tecnologie di punta che difficilmente è possibile trovare su altri device a meno di non aspettare diverso tempo. Questo garantisce ai clienti della mela morsicata di avere smartphone, in questo caso, con qualcosa di mai visto e talmente innovativo che nessun altro telefonino posso avere.

Analisti e pezzi grossi di società che lavorano nel mondo della tecnologia applicata al riconoscimento del volto 3D  (che io non ho mai sentito in vita mia 🙂 , nda) intervistati dal famoso portale Neowin.net hanno confermato che la tecnologia, gli strumenti e i materiali che gli ingegneri di Cupertino hanno utilizzato per realizzare il FaceID sono di altissima gamma.
Tale ragionamento deve portare alla conclusione che solo dispositivi di fascia alta possono permettersi tale tecnologia; la concorrenza, che di solito occupa fasce medio-alte del mercato, non può ancora avere tale sistema.

Si parla di un tempo stimato di almeno due anni prima che i materiali e i componenti possono arrivare anche a device di fasce meno costose.

In sintesi: i dispositivi Apple costano moltissimo ma garantiscono una tecnologia innovativa che può rimanere tale per molto tempo!

 

Apple avanti anni rispetto a Samsung nel riconoscimento del volto 3D ultima modifica: 2018-03-20T22:15:49+00:00 da Melloni Luca
Esprimi una tua valutazione: Uno schifo!Niente di cheNormaleBuonaOttima
(Nessun voto al momento)


Loading...

Tu cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.