Riposa in pace HD DVD

closeQuesto articolo è stato pubblicato 9 anni 9 mesi fa! Nel mondo HiTech tutto questo tempo equivale ad ere geologiche. Per tanto ricorda che la notizia può essere passata, smentita o annullata!! Quindi effettua altre ricerche nel sito prima di raccontarlo ai tuoi amici!! Potresti fare una figuraccia...

Un comunicato stampa di Toshiba ha posto definitivamente la parola fine al noto formato di dvd di nuova generazione, l’HD DVD.

Toshiba Corporation ha valutato in maniera molto seria la strategia futura per HD DVD e ha deciso che, da oggi, cesserà lo sviluppo, la fabbricazione dei lettori HD DVD e dei registratori. Questa decisione è stata presa a seguito dei recenti  cambiamenti avvenuti sul mercato. Toshiba continuerà, comunque, a fornire pieno supporto per il prodotto e il servizio post-vendita per tutti i proprietari di Toshiba HD DVD prodotti.”

Con questa frase la Toshiba Corporation ha iniziato il comunicato stampa con il quale ha dichiarato definitivamente chiuso il progetto al supporto HD DVD.

Appena qualche giorno fa’ nell’articolo HD DVD battuto dal Blu-ray vi avevamo annunciato il probabile smantellamento del progetto a cui Toshiba aveva affidato lo sviluppo dell’HD DVD.

“…I recenti cambiamenti avvenuti sul mercato…” accennati sul comunicato stampa ufficiale si riferiscono, quasi, sicuramente ai passaggi di “partito” di note aziende del settore dell’intrattenimento che hanno preferito il Blu-ray.

Altra motivazione che ha portato, piano piano, il mercato ad espellere l’HD DVD è quella della capacità del supporto ottico. Per l’HD DVD la massima capacità, fino ad ora, disponibile è di 15GB mentre per il Blu-ray si è arrivati, al massimo, a 50GB e con una promessa da parte di Sony di arrivare ai 200GB. Il tutto per ovvi motivi di progettazione strutturale del supporto ottico.

Tutti questi fattori hanno fatto sì che la Toshiba Corporation arrivasse alla chiusura del progetto. Dopo il fattaccio si parla di chi, come Microsoft e Intel, aveva appoggiato il progetto HD DVD. Ricordo inoltre che aziende produttrici di supporti multimediali da casa (tipo lettori, ndr) come la LG e Samsung aveva introdotto sul mercato lettori in grado di supportare il formato HD DVD e si ritrova ora con prodotti inutili.

La rete sorprende sempre, anche nei momenti peggiori, è infatti disponibile un How To che permette ai milioni di utenti del mondo di passare comodamente dal supporto, defunto, HD DVD al Blu-ray.

Tu cosa ne pensi?