Windows XP SP3 rinvii infiniti?? Colpa dei produttori.

closeQuesto articolo è stato pubblicato 9 anni 6 mesi 6 giorni fa! Nel mondo HiTech tutto questo tempo equivale ad ere geologiche. Per tanto ricorda che la notizia può essere passata, smentita o annullata!! Quindi effettua altre ricerche nel sito prima di raccontarlo ai tuoi amici!! Potresti fare una figuraccia...

RedMond (CA) – Microsoft ha finalmente rilasciato una risposta relativamente ai problemi sorti nei giorni successivi al rilascio del Service Pack 3 per Windows XP; la colpa di questi problemi?? Dei produttori di PC!!

È incredibile quanto riportato da Punto-informatico.it oggi in prima pagina, Microsoft accuserebbe i produttori di PC di essere la causa dei riavvii infiniti che in questi giorni stanno dando parecchi problemi ad alcuni utenti AMD che hanno installato il SP3.

Secondo Microsoft il problema è dovuto ai produttori, che utilizzano immagini di Windows XP Intel-based (cioè create per chip Intel, ndr) da installare sulle macchine AMD creando notevoli problemi, anche se il problema risulterebbe essere più complesso.

Microsoft aveva già rilevato tali problemi con il rilascio del Service Pack 2, sempre per lo stesso motivo: quello che i produttori utilizzano versioni sbagliate di XP su tecnologia AMD.

Ecco la parte del documento, aggiornato a metà 2007, che chiarisce tutto il problema:

Cause:

Nella maggior parte dei computer è inclusa un’immagine creata dal produttore tramite l’Utilità preparazione sistema (Sysprep), che consente al produttore del computer di generare un’immagine che può essere utilizzata su computer diversi. Il problema descritto nella sezione “Sintomi” può verificarsi se l’immagine Sysprep originale di Windows XP Service Pack 1 (SP1) viene creata su un computer basato su un processore Intel e se l’immagine Sysprep viene quindi distribuita su un computer basato su un processore non Intel. Con questa configurazione, dopo l’aggiornamento del computer a Windows XP SP2, è possibile che venga eseguito il tentativo di caricare il driver del processore Intel (Intelppm.sys) poiché una chiave del Registro di sistema orfana sussiste dall’immagine Sysprep originale.

Questo problema può verificarsi anche se l’immagine Sysprep originale di Windows XP SP2 viene creata su un computer basato su un processore Intel e viene quindi distribuita su un computer basato su un processore non Intel. Anche in questo caso, è possibile che venga eseguito il tentativo di caricare il driver del processore Intel (Intelppm.sys) poiché una chiave del Registro di sistema orfana sussiste dall’immagine Sysprep originale.

Per ulteriori informazioni sugli scenari non supportati quando si distribuisce un’immagine Sysprep su un computer di destinazione con un processore del fornitore diverso da quello su cui è basata l’immagine originale, fare clic sul numero dell’articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
828287(http://support.microsoft.com/kb/828287/) Scenari Sysprep non supportati
Nota L’utilizzo di Sysprep per installare un sistema operativo da un’immagine non è supportato se l’immagine è stata creata utilizzando un computer con un processore diverso. Non è possibile, ad esempio, creare un’immagine Sysprep su un computer dotato di un processore Intel e distribuirla a un computer dotato di un processore AMD.

I prodotti di terze parti citati in questo articolo sono forniti da produttori indipendenti. Microsoft non rilascia alcuna garanzia implicita o esplicita relativa alle prestazioni o all’affidabilità di tali prodotti.

Come potete leggere il problema è proprio dovuto ad immagini di Windows XP installate sui PC dedicate a certe tecnologie ma installate su altre.

Il problema è stato localizzato ma la soluzione??

2 pensieri su “Windows XP SP3 rinvii infiniti?? Colpa dei produttori.

  1. Francesco

    La soluzione al problema e’ cancellare il file dal sistema tanto non serve a chi ha amd. Ho avuto quel problema in prima persona 🙂

    Replica
  2. Pingback: Windows XP SP3, reboot infiniti: la soluzione :: News Orebla.it

Tu cosa ne pensi?