Facebook sa le pagine che visiti tramite il Like Button!!

closeQuesto articolo è stato pubblicato 6 anni 11 mesi 11 giorni fa! Nel mondo HiTech tutto questo tempo equivale ad ere geologiche. Per tanto ricorda che la notizia può essere passata, smentita o annullata!! Quindi effettua altre ricerche nel sito prima di raccontarlo ai tuoi amici!! Potresti fare una figuraccia...

Notizia, sconvolgente ancora una volta, di questi giorni: pare che Facebook tenga traccia delle pagine che ogni suo utente visita all’esterno del proprio portale. Come questo può essere possibile?!? Vi siete mai accorti del pulsante “Mi Piace” presente su moltissimi siti web (come questo) ?? Bene quello è lo strumento e ora vi farò vedere il metodo.

A comunicare questa notizia è stato James Brown, Senior Identity Architect di Microsoft in Inghilterra. Lo ha fatto tramite il suo blog, ovviamente dopo ne ha approfittato per pubblicizzare la futura funzionalità anti-tracciamento di IE9, ma questa è un’altra storia.

Bene torniamo al nostro discorso: tramite il pulsante (chiamato widget per chi è nel settore, nda) “Mi Piace” Facebook da la possibilità ai webmaster di aggiungere un’importante strumento “pubblicitario” che, può portare molte visite nuove alla pagina condivisa nel proprio profilo di Facebook.

Da un’attenta analisi dei dati inviati tramite HTTP di Brown pare, e più avanti vedremo come, che Facebook se sei loggato e quindi i cookie sono presenti nel tuo browser si auto invia i dati della pagina e i dati relativi alla tua identità. Così basta fare 2 + 2 ed il gioco è fatto.

Faccio una premessa: Facebook, tramite il widget “Like Button” è obbligato a comunicare ai suoi server la pagina visitata; fin qui nulla di strano. Il problema sorge quando si collega alla pagina X l’account Facebook Y, ed ecco fatto un bel tracciamento.

Data l’enorme mole  degli utenti di Facebook potete capire che grandissimo strumento di analisi può diventare, oltre a violare la privacy spudoratamente.

COME FUNZIONA IL TRACCIAMENTO?!?

Bene se visualizziamo gli header HTTP di questa pagina (che come potete vedere contiene il pulsante “Mi Piace”, notiamo come venga rilasciata una richiesta anche ai server di Facebook:

Facebook Cookie

Facebook Cookie

In questa richiesta vengono analizzati i cookies che Facebook ha “depositato” sul mio browser.

Ovviamente nei cookie sono presenti i dettagli per identificarmi, cioè le variabili “datr” e “lu”, con dati simili a questi:

  • datr: s07-TP6GxxxxxxxxkOOWvveg
  • lu: RgfhxpMiJ4xxxxxxxxWqW9lQ

Aggiungerei io che viene inserito anche il valore c_user che, sicuramente serve a tracciare l’utente.

Quindi Facebook oltre a sapere la pagina che abbiamo visitato, ora collega anche il nome utente che l’ha visitata. Il problema è che tale funzione di tracciamento non è descritta da nessuna parte…

Fonte: [via] – [via]

5 pensieri su “Facebook sa le pagine che visiti tramite il Like Button!!

  1. Max

    Non sono iscritto a FB… Ogni volta che leggo articoli come questo mi convinco sempre più di avere fatto la cosa giusta!!!

    MAx

    Replica
  2. Mauryx71

    Ank'io sono d'accordo con Max!! Ero iscritto a Facebook, ma dopo un (bel) pò mi sono tolto dal network in quanto a privacy è solo una kimera per ragazzini…

    Maurizio.

    Replica
  3. Pingback: Tweets that mention Facebook sa le pagine che visiti tramite il Like Button!! | Notizie su iPhone, Apple, Microsoft e tecnologia solo su Orebla.it -- Topsy.com

  4. Francesco

    Giusto! Tutti a vivere nelle caverne! Via i cellulari, via la televisione, via i computer, via le automobili, via il GPS!!! Teletrasportiamoci nel medioevo, per la nostra privacy!

    Replica
  5. Mirco

    Facebook è un ottimo strumento di comunicazione.

    Molto potete, che però va usato con la massima cautela!

    Come poi tutto sul web!

    Replica

Tu cosa ne pensi?