Microsoft: aggiornamenti sicurezza Gennaio 2011

closeQuesto articolo è stato pubblicato 6 anni 10 mesi 9 giorni fa! Nel mondo HiTech tutto questo tempo equivale ad ere geologiche. Per tanto ricorda che la notizia può essere passata, smentita o annullata!! Quindi effettua altre ricerche nel sito prima di raccontarlo ai tuoi amici!! Potresti fare una figuraccia...

Come di consueto Microsoft rilascia l’advisory relativo agli aggiornamenti di sicurezza che verranno rilasciati per il mese di Genneio 2011 per tutti i prodotti della famiglia Microsoft. Gennaio 2011 è caratterizzato da pochi aggiornamenti, mirati solamente sulla famiglia Windows. Andando, così, a risolvere alcuni problemi critici e pericolosi.

Microsoft Security Response Center ha rilasciato le anticipazioni per il patch day, che sarà domani (martedì 11 Gennaio).

Due, sole, saranno le vulnerabilità sistemate e aggiornate ad un livello di sicurezza più alto.

Eccole in dettaglio:

  1. Microsoft Security Advisory (2490606)LINK
    Vulnerability in Graphics Rendering Engine Could Allow Remote Code Execution:
    La vulnerabilità permetterebbe l’esecuzione di codice non autorizzato ma solo nel contesto di sicurezza dell’utente loggato (quindi l’utente con meno privilegi è meno a rischio di un utente amministratore) e si potrebbe sfruttare inducendo Windows ad operare la visualizzazione di una mini-immagine (thumbnail) modificata ad arte, da inserire in un file (Word o Powerpoint) aperto come allegato di email , o posizionata in una share acceduta via rete.
  2. Microsoft Security Advisory (2488013)LINK
    Vulnerability in Internet Explorer Could Allow Remote Code Execution:
    La vulnerabilità è derivata dalla creazione di una parte di memoria non inizializzata durante l’utilizzo di alcune funzioni CSS in Internet Explorer. È possibile, in certe condizioni, utilizzando pagine create appositamente, eseguire codice da remoto.

Al momento per nessuna delle due vulnerabilità si conoscono exploit pubblici, per tanto la pericolosità pur rimanendo elevata non causa grossi disturbi.

Come sempre gli aggiornamenti verranno scaricati in automatico dal vostro Windows Update.

[via]

Tu cosa ne pensi?