Facebook si aggiorna: ora si possono condividere i link e taggare gli amici!

closeQuesto articolo è stato pubblicato 6 anni 2 mesi 13 giorni fa! Nel mondo HiTech tutto questo tempo equivale ad ere geologiche. Per tanto ricorda che la notizia può essere passata, smentita o annullata!! Quindi effettua altre ricerche nel sito prima di raccontarlo ai tuoi amici!! Potresti fare una figuraccia...

La versione per iOS di Facebook si aggiorna alla numero 3.5. Introdotte funzioni molto interessanti ma sopratutto attese da tantissimi utenti, come la possibilità di condividere i link e taggare i propri amici! Purtroppo però la versione italiana sta’ riscontrando molte critiche per diversi errori che si verificano durante l’esecuzione; cosa che ha trattenuto molti dall’aggiornare all’ultima versione. Vediamo le novità e i problemi sorti con Facebook 3.5.

L’aggiornamento è già disponibile per tutti i dispositivi mobili Apple tramite App Store.

Facebook iPhone 3.5 update

Facebook iPhone 3.5 update

 NOVITA’ INTRODOTTE:

  1. Aggiunta della possibilità di taggare amici e luoghi nei post
  2. Aggiunta della possibilità di condividere link esterni dal Web
  3. Aggiunta di nuove bacheche per profili e gruppi
  4. Miglioramento dello strumento di condivisione con l’aggiunta di nuovi controlli sulla privacy dei post e uso delle impostazioni scelte nel sito Web
  5. Notifiche più rapide
  6. Risoluzione di diversi bug relativi alla chat
  7. Filtri selezionabili in modo più semplice nella sezione Notizie
  8. Risoluzione di un bug che causava la scomparsa della barra delle notifiche
  9. Risoluzione di diversi bug relativi alle foto
  10. Miglioramento generale delle prestazioni e della stabilità

PROBLEMI RISCONTRATI DA MOLTI UTENTI ITALIANI:

  1. Anzitutto il fatto che l’app risulta essere completamente in inglese o con traduzione mancante;
  2. Molti lamentano che vi sono due icone, nella home dell’app, relative alle foto;
  3. Alcuni problemi anche durante la visualizzazione della lista dei contatti.

Io personalmente attendo ad aggiornare qualche giorno per vedere se il team di Facebook sistema i problemi.

Tu cosa ne pensi?