Intel abbandona: “One laptop project”

closeQuesto articolo è stato pubblicato 9 anni 10 mesi 12 giorni fa! Nel mondo HiTech tutto questo tempo equivale ad ere geologiche. Per tanto ricorda che la notizia può essere passata, smentita o annullata!! Quindi effettua altre ricerche nel sito prima di raccontarlo ai tuoi amici!! Potresti fare una figuraccia...

Il progetto fondato da Nicholas Negroponte, “One laptop project”, il quale ha lo scopo di creare un laptop a basso costo da distribuire ai bambini dei paese poveri per aumentare il loro grado tecnologico, ha dovuto dire addio all’importante collaborazione con Intel.

Intel tramite il suo portavoce, Chuck Molly, ha comunicato di non poter più collaborare al progetto One laptop project. In quanto non si possiedono le stesse idea a riguardo del progetto.

La realtà invece è che “One laptop project” aveva chiesto alla Intel di terminare lo promozione di un loro pc portatile a basso costo (il Classmate). Quest’ultimo viene pubblicizzato e comercializzato nelle stesse zone in cui il portatile di Negroponte dovrebbe essere venduto.

Sembra che il progetto fondato da Negroponte, One laptop project, che si è prefissato l ‘obbiettivo di creare un PC portatile al prezzo di 100$, robusto e resistente, adatto all’utilizzo da parte di bambini sia in alto mare. Lo sviluppo ha portato il portatile a basso costo già al terzo prototipo, vedi maggiori dettagli su Wikipedia.

Alcuni rumors affermano che il progetto abbia già raggiunto un costo superiore per il portatile, 188$ contro i 100$ previsti dal progetto.

Fonte: The Wall Street Journal.
Fonte: One Laptop Project Home Page.

Tu cosa ne pensi?