Mozilla: disputa tra NoScript e AdBlock Plus

closeQuesto articolo è stato pubblicato 8 anni 6 mesi 15 giorni fa! Nel mondo HiTech tutto questo tempo equivale ad ere geologiche. Per tanto ricorda che la notizia può essere passata, smentita o annullata!! Quindi effettua altre ricerche nel sito prima di raccontarlo ai tuoi amici!! Potresti fare una figuraccia...

Quanto ho letto oggi sul noto portale di informazione, Punto-Informatico, ha davvero dell’incredibile; tanto da far pensare. A essere oggetto della questione sono due dei più noti add-ons per Firefox: Noscript e Adblock Plus.

L’articolo in cui ho letto la notizia lo potete trovare su Punto-Informatico.it.

Inserito l’indirizzo all’articolo originale voglio proprio commentare questa storia, partendo con un piccolo riassunto.

IL FATTO:

Due dei più famosi programmatori di add-ons per Firefox, parlo di NoScript il cui programmatore è Giorgio Maone e di AdBlock Plus il cui programmatore è Wladimir Palant, hanno fatto parlare di se (e direi non proprio bene) per quello che hanno fatto.

Come tutti gli utilizzatori di NoScript sanno ad ogni aggiornamento dell’add-ons (e ce ne sono davvero tanti in un anno) al riavvio successivo del browser viene aperto la pagina principale del sito di Maone. Sito pieno di banner pubblicitari, tale azione, quindi, porta notevole visibilità a tale pagina.

Qui entra in gioco AdBlock Plus che si è visto obbligato (penso io, ndr) a inserire nella sua blacklist il sito del famoso add-ons. Questo quindi porta la notevole visibilità delle pagine di No-Script a diventare inutile dato che AdBlock Plus ne blocca i banner pubblicitari.

Giorgio Maone ha quindi (come è semplice intuire) voluto controbattere a tale azione ed ha modificato i suoi banner per risultare neutrali alle azioni di blocco di AdBlock Plus. Da parte sua Palant ha stretto la morsa sul sito di No-Script per bloccare di nuovo i banner.

Così a No-Script è stata aggiunta qualche riga (malefica aggiungerei io, ndr) per impedire il corretto funzionamento di AdBlock Plus se installato nello stesso browser.

Dopo tutte questa vicissitudini Palant ha deciso di rendere tutto pubblico tramite questo post sul Blog di AdBlock Plus. Articolo il cui titolo illustra chiaramente l’oggetto del messaggio: Attention NoScript users.

Anche Maone ha risposto con altrettanto fomento sul suo portale Hackademix.net. Giustamente la Mozilla è dovuta intervernire personalmente per limitare i danni, ma sopratutto per regolamentare tassativamente tali situazioni, le quali non si devono più verificare; il tutto è disponibile in questo post sul Blog di Mozilla Add-ons intitolato: No Surprise.

IL MIO PARERE:

Dopo aver raccontato i fatti, come si sono svolti (ovviamente ho estrapolato il succo dall’articolo di Alfonso Maruccia, ndr) voglio dire un mio parere.

Da anni utilizzo il bellissimo e utilissimo script di Giorgi Maone; è veramente uno add-ons in grado di salvarti dal 80% dei pericoli della pagine web. Trovo però davvero sgradevole l’azione, obbligata, che ad ogni aggiornamento porta all’apertura della Home Page del sito di No-Script.

Sono sicuro, dato che bazzigo da un po’ in questo mondo, che la vita del programmatore open source alias ‘a gratis’ (come si dice dalle mie parti) non sia facile. Programmare e impegnare il proprio tempo per avere solo il successo e niente quattrini non è molto confortante. Però dato il numero di utenti che utilizza No-Script circa 600.000 download alla settimana (fonte: https://addons.mozilla.org/it/firefox/addon/722) le impressioni dei banner secondo me superano di parecchio quello che un programmatore può volere solo per ripagare il tempo perduto…

Comunque lasciando perdere i miei pareri e parlando oggetivamente posso solo dire che le azioni perpetrate da Giorgi Maone meritano di essere punite dalla comunità! Dall’altra parte non trovo nessun motivo per incolpare AdBlock; lo script si occupa di oscurare i banner pubblicitari troppo invasivi e quindi non può fare differenze da un sito all’altro. Che poi si sia creato un certo disappunto personale tra i due programmatori quelli sono affari che devono sbrigare da loro in privato!!

Come avrete capito ho sempre ammirato il lavoro di Maone e adoro No-Script ma questa proprio poteva evitarla!!

10 pensieri su “Mozilla: disputa tra NoScript e AdBlock Plus

  1. Oloap

    Articolo perfetto, spiega esattamente la dinamica dell’accaduto, al contrario di tanti altri superficiali articoli.

    Replica
  2. Passenger

    C'è una piccola omissione (ed estrapolare Mariuccia non è mai una buona idea).

    Prima che Maone perdesse la pazienza facendo una cosa oggettivamente riprovevole (inserendo codice in NoScript per aggirare ABP sul suo sito), ABP era arrivato al punto di bloccare numerose funzionalità essenziali del sito, inclusa l'installazione di Noscript stesso:

    If you’ve got some familiarity with Adblock Plus filters, you’ll notice any standard web technology beyond basic HTML/CSS (scripting, frames, AJAX) was completely disabled.

    They got to the point where users couno longer even see the regular links to install NoScript or FlashGot.

    Inoltre Palant ha pubblicato la sua "denuncia" con estremo tempismo, quando ha visto che Maone stava risolvendo la situazione da sé in maniera onorevole:
    http://forums.informaction.com/viewtopic.php?p=31

    🙂

    Replica
  3. Melloni Luca Autore articolo

    Ogni opionione o parere che ho omesso (non volontariamente sia chiaro!) è ben accetta!

    Tornando al caso sicuramente Maone ha avuto le sue buone ragioni, infatti non ho mai negato che tutti e due gli sviluppatori si sono dati da fare per “pizzicare” l’altro.
    Per questo se io fossi stato la Mozilla avrei preso dei provvedimenti!

    Replica
  4. Melloni Luca Autore articolo

    Ecco Giuliano ho approvato il tuo commento, scusa ma per motivi di spam blocco tutti quelli con più di un link!

    Allora la Mozilla ha preso provvedimenti… Bene bene!

    Replica
  5. Melloni Luca Autore articolo

    Dopo aver letto le modifiche della Mozilla devo dire che finalmente hanno completamente riscritto le regole. Ora finalmente sono (sembrano) adeguate!

    Replica
  6. ivo

    Scusatemi, ma allora,andiamo sul tecnico
    Su un pc ho installato ubuntu con firefox 3.0.10
    ho installo sia adblock plus che no-script e il browser mi si impianta quando carica le pagine. Ho provato a levare no-script e il browser torna a funzionare…
    che sia dovuto a tutte queste “scaramucce” tra i due programmatori?

    Replica
  7. Melloni Luca Autore articolo

    Non penso. Perchè Giorgi Maone (il programmatore i No-Script) ha eliminato il codice che bloccava l’installazione di AdBlock.
    Ti consiglio comunque di disinstallare i due plug-in poi provi a navigare e vedi se tutto funziona.
    A quel punto effettui la re-installazione di uno dei due (ovviamente lo scarichi all’ultima versione) e poi lo provi per qualche giorno.
    Dopo che tutto funziona far la re-installazione anche con quell’altro!

    Replica

Tu cosa ne pensi?