EA rimuove i Talebani da Medal of Honor

closeQuesto articolo è stato pubblicato 6 anni 9 mesi 23 giorni fa! Nel mondo HiTech tutto questo tempo equivale ad ere geologiche. Per tanto ricorda che la notizia può essere passata, smentita o annullata!! Quindi effettua altre ricerche nel sito prima di raccontarlo ai tuoi amici!! Potresti fare una figuraccia...

USA – La notizia giunge direttamente dal sito ufficiale di uno dei giochi di guerra più famoso al mondo. Gli sviluppatori di Medal of Honor hanno ufficialmente deciso di eliminare la possibilità, per i giocatori, di impersonarsi nei Talebani; il tutto dopo diversi diverbi nati fra la Electronic Arts, la Difesa Americana e i familiari dei militari USA.

Medal of Honor è uno dei più famosi e longevi spara tutto per console mai prodotto al mondo. Questo videogame, partito con ambientazione della seconda guerra mondiale dopo lunghe serie di “mondi” guerrafondai è arrivato ai giorni nostri puntando la sua nuova serie sulla guerra in Afghanistan.

Ancora non è uscito sugli scaffali dei negozi però ha già fatto parlare di se muovendo molte opinioni sia di militari americani che di familiari ma anche di persone comuni. Le quali trovavano non corretto dare la possibilità di impersonare i Talebani, nel videogame, e quindi dover uccidere i militari USA.

Troppe morti, reali, sono avvenute sul campo dai militari americani e crearne, se pur false, altre in televisioni potrebbe essere al quanto sgradevole e non di buon gusto.

Medal of Honor

Medal of Honor

A rispondere alle varie lamentele, o feedback, è stato il produttore esecutivo del titolo di EA Greg Goodrich. Con queste parole ha iniziato il comunicato (per visualizzare il comunicato vi verrà prima chiesto di che nazionalità siete, voi cliccate su Stati Uniti!, nda) in cui annuncia che i Talebani verranno limitati nell’imminente uscita di MoH:

In the past few months, we have received feedback from all over the world regarding the multiplayer portion of Medal of Honor. We’ve received notes from gamers, active military, and friends and family of servicemen and women currently deployed overseas. The majority of this feedback has been overwhelmingly positive. For this, the Medal of Honor team is deeply appreciative.

Poi continua con la parte più importante (tradotta da Google!, nda):

“Questa è una voce che si è guadagnato il diritto di essere ascoltati. E ‘una voce che abbiamo profondamente a cuore. Causa di questo, e perché il battito del cuore di Medal of Honor ha sempre risieduto nel rispetto per i soldati americani e alleati, noi hanno deciso di rinominare la squadra avversaria in Medal of Honor multiplayer da talebani di Opposing Force “.

Così facendo i giocatori non troveranno più la voce “Talebani” ma “Opposing Force”. Un metodo elegante per risolvere il problema senza dover far troppe modifiche a sole due settimane dal lancio ufficiale del videogioco.

Tu cosa ne pensi?