Server Apple attaccati dal gruppo hacker degli Anonymous

closeQuesto articolo è stato pubblicato 6 anni 4 mesi 20 giorni fa! Nel mondo HiTech tutto questo tempo equivale ad ere geologiche. Per tanto ricorda che la notizia può essere passata, smentita o annullata!! Quindi effettua altre ricerche nel sito prima di raccontarlo ai tuoi amici!! Potresti fare una figuraccia...

Dopo lo stop di LulzSec, annunciato su Twitter la settimana scorsa dallo stesso gruppo hacker, verso attacchi a grossi server famosi come Sony, CIA e altre federazioni governative oggi parliamo di un altro gruppo etico che si chiama Anonymous. I quali hanno affermato di aver scovato su uno dei server Apple una vulnerabilità che permette di intrufolarsi nei database. A prova di questo hanno pubblicato il contenuto di alcune tabelle di log-in della stessa Apple.

Per fortuna, per Cupertino, il gruppo hacker ha anche affermato di non avere come obbiettivo primario tali server:

A detta del gruppo hacker l’URL incriminato sarebbe relativo ad una pagina specifica che risulterebbe essere mancante dei controlli di validazione richiesti per l’invio di valori via GET. Quindi passibile del noto SQL Injection!

Speriamo che Apple aumenti i controlli di sicurezza nei server di iCloud per impedire perdite di file e dati personali dei propri clienti; quando in autunno verrà ufficialmente lanciato!

Fonte:[pagina twitter ufficiale]

Tu cosa ne pensi?