Riconoscimento facciale su Samsung Galaxy S9 peggio di FaceID su iPhone X!

A pochi giorni dall’uscita del nuovissimo Samsung Galaxy S9 e S9 Plus vengono già proposte sul web alcuni confronti con i top di gamma dei concorrenti; inutile dire che tutte le grandi marche sono sempre all’inseguimento di Apple, in questo caso con iPhone X viene proposto il primo confronto. Pare, da un report di alcuni analisti, che il riconoscimento facciale proposto su Samsung Galaxy S9 e S9 Plus non sia per niente all’altezza di FaceID di Apple; anzi sia stato velocizzato rispetto ai modelli precedenti ma ancora poco sicuro, infatti Samsung non lo ha abilitato per il pagamento su Samsung Pay.

faceid-samsung-s9

Ci sono tanti concorrenti nel mondo degli smartphone, tante aziende che si sono buttate in un mercato che vale miliardi di dollari, i big in questo settore sono Apple e Samsung; c’è poco da dire sono i punti di riferimento della categoria. Sono però convinto che l’unico vero primo gradino del podio sia rappresentato da Apple e dai suoi prodotti. Che possono essere criticati all’inverosimile ma quando escono vengono sempre assimilati dai concorrenti per poi trarre spunto (non copiare, nda) per i propri prodotti.

In questo articolo voglio riprendere un ragionamento, con citazione, effettuato dalla nota testata 9to5mac.com che riporta il confronto fra FaceID e riconoscimento facciale di Samsung Galaxy S9.

Partiamo dal presupposto che il riconoscimento facciale è una tecnologia che è presente in molti dispositivi da molto tempo, posseggo un vecchio tablet Asus da pochi soldi che include la possibilità di sbloccare il display con lo sguardo. Inutile dire che fino ad adesso tale tecnologia poteva servire solo per sbloccare un display, niente di più. Era insicura, poco affidabile ma sopratutto poteva venire semplicemente bypassata con foto in primo piano.

Ecco che è arrivato iPhone X con FaceID ed ha trasformato tale tecnologia in qualcosa di futuristico, come si vedeva nel film Minority Report del 2002 con Tom Cruise, finalmente lo sguardo/volto poteva (in pochissimi secondi) essere riconosciuto ed utilizzato in tutta sicurezza.

Face ID viene garantito da Apple come molto più sicuro di Touch ID (la tecnologia a riconoscimento di impronta inserito su iPhone 6, nda). Secondo Apple esiste 1 possibilità su 1.000.000 che un’altra persona guardando il nostro smartphone possa ottenere accesso al nostro posto (fonte Apple). Questo ci permette di utilizzare tale tecnologia come accesso ai nostri pagamenti o acquisti online! Ovviamente esiste un protocollo collegato al FaceID che lo rende ancora più sicuro.

Ecco che la concorrenza prova ad imitare Apple. La Samsung, nel Galaxy S9, ha provato a velocizzare tale sistema, anche se a dire il vero non lo ha pubblicizzato molto, e subito alcuni analisti lo hanno testato per verificarne la sicurezza: con scarsi risultati.

Come riportato da 9to5mac.com:

Mentre Samsung sta propagandando quella che è apparentemente una versione più intelligente di sblocco facciale nel Galaxy S9, sembra che il sistema sia semplicemente più veloce, piuttosto che più sicuro.

Per tanto aspettiamo i primi test sul campo di S9 per verificarne la veridicità; intanto però Samsung ha lasciato il rilevamento dell’impronta sul suo modello di punta perchè ancora non si fida della verifica dell’iride.

E Samsung, ancora una volta, non consente l’utilizzo di Intelligent Scan con Samsung Pay, confermando apparentemente la propria visione del livello di sicurezza offerto.

Cita ancora l’autore dell’articolo di 9to5mac.com.

Riconoscimento facciale su Samsung Galaxy S9 peggio di FaceID su iPhone X! ultima modifica: 2018-03-04T17:37:44+00:00 da Melloni Luca
Esprimi una tua valutazione: Uno schifo!Niente di cheNormaleBuonaOttima
(Nessun voto al momento)


Loading...

Tu cosa ne pensi?

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.