Visita Orebla.it su Facebook Segui Orebla.it su Twitter Vedi i video su YouTube di Orebla.it Unisciti alle cerchie di Orebla.it
DOVE TI TROVI: \\ Home Page\php\PHP in locale : Moduli PHP 4.x e 5.x

Moduli PHP

autore: Orebla
12/11/06

Gli strumenti necessari:

Come solito per installare il PHP sul nostro sistema e per poter poi testare tutti i nostri script in locali, abbiamo bisogno dei moduli del PHP.

Ovviamente dobbiamo scaricarli da sito ufficiale del PHP: http://www.php.net/downloads.php. Al momento in cui scrivo sono disponibili due versioni: la PHP 4.4.4 e il PHP 5.2.0.

Possiamo procedere con l'installazione di uno dei due, anche perchè il PHP 5.x è appena stato aggiornato alla versione 5.2.0 giusto qualche settimana fa.

Selezioniamo quello che ci interessa e scarichiamo dalla categoria "Windows Binaries" e poi in quella lista ci saranno 3 link a file. Noi dobbiamo selezionare quello che alla fine ha la seguente dicitura: "zip package".

Nel nostro caso dovremo scaricare cliccando sui seguenti link:

Per il PHP 4.x:
PHP 4.4.4 zip package [8,090Kb] - 17 Aug 2006

e

Per il PHP 5.x:
PHP 5.2.0 zip package [9,433Kb] - 02 Nov 2006

Una volta effettuato il download, che come vedete dalle cifre, è parecchio pesante, procediamo.

APPUNTO: Vi ricordo ancora che il PHP 5.x supporta sia Apache 2.0.x che Apache 2.2.x, mentre il PHP 4.x supporta solamente Apache 2.0.x!

Allora adesso che abbiamo i nostri moduli del PHP non dobbiamo fare altro che scompattare il file .zip. Una volta scompattato copiamo la cartella php in C:\ quindi avremo C:\php\. Sarà la cartella dove è posizionato tutto il mondo PHP sul nostro sistema.

Ricordiamoci bene questo indirizzo, perchè nel prossimo passaggio dobbiamo inserirlo nelle configurazione di Apache.

Solo per chi ha scaricato il PHP 4.x:

Andiamo in C:\php\sapi\ e copiamo il seguente file: php4apache2.dll. Poi lo incolliamo nella cartella principale del PHP, cioè C:\php\.

Poi copiamo tutto il contenuto della cartella C:\php\dlls\ direttamente nella cartella principale del php, cioè C:\php\.

Ora apriamo il Pannello di Controllo, poi clicchiamo su Sistema. Ora selezioniamo la linguetta "Avanzate", poi in fondo alla finestrella abbiamo due pulsanti, il primo dovrebbe essere "Variabili di Sistema", clicchiamolo.

Bene ci si dovrebbero presentare una piccola finestrella con all'interno due elenchi (come da immagine 1):

Moduli PHP Immagine 1

Abbiamo "Variabili dell'utente per NOME UTENTE ATTIVO" e poi "Variabili di Sistema", a noi interessa quest'ultima. Scorriamo la lista e fermiamoci su "Path", selezioniamolo cliccandoci una volta sopra, poi spingiamo il pulsante Modifica.

Ora alla fine di tutto il "Valore variabile" aggiungiamo la seguente stringa: ";C:\php", miraccomando senza virgolette ("), solo la parte in grassetto!! Questo server per indicare al sistema operativo dove si trova l'interprete per il PHP, l'immagine seguente ci mostra il passaggio (immagine 2):

Moduli PHP Immagine 2

Ora riavviamo il computer.

Una volta riavviato bisogna controllare che Windows ci abbia riconosciuto il PHP, per fare questo apriamo il Prompt dei Comandi, Start --> Esegui --> digitiamo "cmd" (senza virgolette) --> poi INVIO.

Quando si apre il Prompt digitiamo "php -v" (senza virgolette) ci verranno restituite alcune informazioni, questo sta a significare che i passaggi di prima sono andati a buon fine.

Tutti questi passaggi sono stati presi dal sito ufficiale del PHP a questo indirizzo: http://www.php.net/manual/en/faq.installation.php.

 









Recensione iPhone 5S!

Recensione iPhone 5!