Visita Orebla.it su Facebook Segui Orebla.it su Twitter Vedi i video su YouTube di Orebla.it Unisciti alle cerchie di Orebla.it
DOVE TI TROVI: \\ Home Page\php\Guida Installazione PHP in locale : Moduli PHP
INSTALLARE IL PHP IN LOCALE:
autore : Orebla

I moduli: PHP
Abbiamo un web server bello e funzionante ci manca solo di installare i nostri moduli per poter eseguire il PHP.
Possiamo trovare i moduli PHP sul sito ufficiale degli svillupatori www.php.net (vi consiglio di visitarlo per qualunque problema sul PHP). Scarichiamo ovviamente i sorgenti Win32 Binaries, il file dovrebbe essere circa 4 o 5 mega. Scegliete la versione più recente che ha anche introdotto il nuovo motore Zend!! Però come vi ho già detto prima state attenti se usate funzioni solo del PHP 5.0, perché non tutti i web server (quelli veri) hanno aggiornato con la nuova versione.
Bene una volta scaricato lo scompattiamo in C:\Programmi (o dove volete voi) noteremo che si è creata una cartella di nome php-5.0.0-Win32 per semplicità la rinominiamo php.
Apriamo la cartella php e cerchiamo il file php.ini-dist, quando lo abbiamo individuato lo copiamo poi incolliamo in C:Windows (C:\winnt40 o C:\winnt per i possessori di win NT/2000), una volta copiato lo rinominiamo php.ini .
Ora apriamolo con notepad andate alla riga doc_root= dovremo lasciare vuoto questo campo ma è meglio inserire il percorso della nostra cartella orebla quindi sarà: doc_root= c:/documenti/orebla.
Torniamo nella cartella del php e cerchiamo il file php4ts.dll (se non lo vedete andate su visualizza>opzioni cartella>visualizza e spuntate mostra tutti i file), dobbiamo copiarlo in C:\Windows\System (C:\Winnt\System32 per WinNT\2000). Ok per i moduli PHP non abbiamo niente da fare dobbiamo solo tornare ai file di Apache e modificarli vi dirò come.
Torniamo ad Apache:
Riapriamo il file httpd.conf, elenco dei passaggi:
  1. cerchiamo la riga “#LoadModule inique_id_module modules/mod_unique_id.so” (senza apici), subito dopo aggiungiamo questa riga “LoadModule php4_module c:/programmi/php/sapi/php4apache.dll” (senza apici e se necessario modificate il percorso ed eventualmente la versione del PHP);
  2. cerchiamola riga “AddModule mod_setenvif.c” e sotto aggiungiamo questa riga: “AddModule mod_php4.c” (senza apici ed eventualmente modificate la versione);
  3. cerchiamo la riga “AddType application/x-tar.gz” e sotto aggiungiamo questa riga: “AddType application/x-httpd-php .php” poi sotto un’altra riga “AddType application/x-httpd-php .php3” (ovviamente tutto senza apici);
  4. indichiamo ora al web server di cercare oltre a inde.htm anche index.php, andiamo alla riga “<IfModule mod_dir.c>” e trasformiamo “DirectoryIndex inde.html in “DirectoryIndex index.php".





Articoli utili:
Jailbreak iOS 10: tweaks compatibili

Recensione iPhone 6

IPhone 7 uscito, novita, prezzi