Visita Orebla.it su Facebook Segui Orebla.it su Twitter Vedi i video su YouTube di Orebla.it Unisciti alle cerchie di Orebla.it
DOVE TI TROVI: \\ Home Page\news\La RIAA attaccata dall'interno
La RIAA attaccata dall'interno


Vi ricorderete della battaglia legale intrapresa dalla RIAA contro circa 16 mila cittadini statunitensi accusati di scambio di file pirata??

Bene perchŔ tutti gli accusati sono normali cittadini che si trovano di fronte un muro di legali stra pagati e famosi che difendono i "diritti" della RIAA e dei propri artisti.

Vincere con poche spese non sarÓ una cosa semplice, oltretutto se perdono la battaglia dovranno sborsare non poche migliaia di dollari.

Secondo la casa discografica canadese Nettwerk Music Group la mossa effettuata dalla RIAA non Ŕ per niente legittima e non servirebbe a nulla per eliminare la pirateria. Per questo ha deciso di difendere una delle tante famiglie denunciate, che si trovano di fronte una spesa notevole in caso di perdita.

Terry McBride, CEO di Nettwerk Music Group ha deciso di provvedere a tutte le spese necessarie per la difesa e in caso di perdita pagheranno loro il risarcimento richiesto.

La Nettwerk Music Group non ha mai appoggiato quello che la RIAA stÓ facendo per lottare contro il download di file illegali, la considera un'azione di prepotenza attuata solamente per le grosse risorse legali e monetarie che quest'ultima possiede nei confronti dei poveri utenti accusati.

E dire che la NMG canadese ha subito delle "perdite" dal p2p, infatti alcuni dei propri artisti sono stati soggetti di download di massa da parte degli utenti, questo per˛ secondo la casa discografica non Ŕ un buon motivo per accanirsi con loro.

 

Autore articolo: Orebla

Commenti:

Nessun Commento a questa News...

I commenti per queste news sono disabilitati.






Articoli utili:
Jailbreak iOS 10: tweaks compatibili

Recensione iPhone 6

IPhone 7 uscito, novita, prezzi