Visita Orebla.it su Facebook Segui Orebla.it su Twitter Vedi i video su YouTube di Orebla.it Unisciti alle cerchie di Orebla.it
DOVE TI TROVI: \\ Home Page\news\A Microsoft proprio non piace l'OpenDocument
A Microsoft proprio non piace l'OpenDocument


In un intervista rilasciata a ZDNet UK il General Managar di Microsoft Alan Yates, afferma come il formato OpenDocument sia molto lento e non soddisfi le esigenze degli utenti.

Yates afferma: "L'utilizzo di OpenDocument è molto lento e non soddisfa le esigenze". "Open XML è stato creato per la performance"

Ricordiamo che Open XML è il nuovo formato a cui Microsoft sta lavorando, per cui Yates afferma avere una maggiore performance di OpenDocument.

A questa affermazione di Yates risponde Bob Sutor responsabile degli standard open sotto IBM: "Il formato Open XML è troppo pesante, è infatti composta da oltre 4000 pagine" e poi dichiara: "If you do take a look at it, be prepared to wait a while because the PDF is 24.4 Mb in size. Broadband required….".

Tradotto significa: "Se volete dare un occhiata al formato Open XML dovete prepararvi ad aspettare, perchè il file PDF è di 24 MB. Richiede la bandalarga..."

Sutor si riferisce al documento delle specifiche dello standard Open XML depositato presso l'ECMA. Il quale, come detto in precedenza, supera le 4000 pagine e 24 MB di dimensione. Questo richiede grossa pazienza da parte degli utenti che ne vogliono imparare le specifiche tecniche.

Al contrario, ribatte Sutor: "Le specifiche dell'OpenDocument non superano le 700 pagine per 3 MB di documento PDF".

Questo per dimostrare quanto lo standard Microsoft sia molto prolisso e troppo lungo per essere presto "digerito" dagli utenti.

Potete visualizzare l'intervista completa in lingua originale a questo indirizzo: http://blogs.zdnet.com/BTL/?p=3107.

 

Autore articolo: Orebla

Commenti:

Nessun Commento a questa News...

I commenti per queste news sono disabilitati.






Articoli utili:
Jailbreak iOS 10: tweaks compatibili

Recensione iPhone 6

IPhone 7 uscito, novita, prezzi