Visita Orebla.it su Facebook Segui Orebla.it su Twitter Vedi i video su YouTube di Orebla.it Unisciti alle cerchie di Orebla.it
DOVE TI TROVI: \\ Home Page\news\McAfee risponde a Microsoft
McAfee risponde a Microsoft


Ci giunge notizia che la Microsoft dopo i diversi problemi avuti con la Commissione di Vigilanza Anti-Trust Europea abbia deciso veramente di collaborare con i maggiori produttori di software anti-virus. Ecco la risposta di McAfee.

Tramite una nota stampa la nota società californiana a dichiarato quanto segue:

"Abbiamo ricevuto un documento da Microsoft l'altroieri che conteneva il software development kit (SDK) solo per Windows Security Center. Continuiamo ad avere domande relativamente a tale documento e abbiamo chiesto a Microsoft degli incontri e/o ulteriori chiarimenti su quanto ci hanno inviato. Ad oggi, non abbiamo ricevuto alcun tipo di collaborazione da Microsoft e nessuna risposta sulle ripetute richieste di McAfee di rivedere tali informazioni" afferma Siobhan MacDermott, Vice President, Worldwide Corporate Communications, McAfee, Inc.

Per chi non avesse seguito la questione il centro del problema è il nuovo sistema di sicurezza di Windows Vista, PatchGuard. Questo sistema è talmente pignolo e integrato nel Kernel che impedisce a software anti-virus di terze parti di poter essere installati e di poter girare correttamente sulla macchina.

Da subito le maggiori software-house di anti-virus si sono lamentate e sono insorte contro questa decisione di Microsoft che sbarra la strada a grandi società come McAfee, Symantec... Se le cose rimangono come sono queste grandi software-house si vedrebbero bloccato la loro più grossa fetta di mercato.

Allora l'Unione Europea ha subito richiamato Microsoft per chiedere delucidazioni a riguardo di tale problema. Da subito il Big di Redmond si è vista collaborativa promettendo a queste società produttrici di anti-virus il rilascio della API del nuovo Windows Security Center e di PatchGuard, ed inoltre ha dichiarato che sarà possibile anche l'eliminazione di questo blocco imposto a livello Kernel.

Dopo tutto McAfee risponde: "Contrariamente a quanto afferma pubblicamente, Microsoft non ha collaborato con i principali fornitori di sicurezza. Infatti, non abbiamo ricevuto nulla da Microsoft relativamente a PatchGuard. Dal punto di vista di McAfee, non è assolutamente accettabile che Microsoft aspetti fino al rilascio di una service pack e non ci offra accesso al kernel fino a dopo il lancio di Vista. Esortiamo Microsoft a dare tale accesso ai fornitori di sicurezza il più velocemente possibile e di non aspettare fino all'ultimo in modo da permetterci di offrire ai nostri clienti la miglior protezione possibile MS."

A quanto pare i problemi non si sono risolti, questo sicuramente sarà già stato notato dall'Unione Europea che provvederà a risolvere la questione.

 

Autore articolo: Orebla

Commenti:

Nessun Commento a questa News...

I commenti per queste news sono disabilitati.






Articoli utili:
Jailbreak iOS 10: tweaks compatibili

Recensione iPhone 6

IPhone 7 uscito, novita, prezzi