Visita Orebla.it su Facebook Segui Orebla.it su Twitter Vedi i video su YouTube di Orebla.it Unisciti alle cerchie di Orebla.it
DOVE TI TROVI: \\ Home Page\news\Il Garante per la Privacy bacchetta Google Inc
Il Garante per la Privacy bacchetta Google Inc


In un comunicato stampa rilasciato ieri dal Garante Italiano per la Privacy si chiede a Google america pi¨ protezione per gli utenti web.

Il problema sarebbe relativo, secondo il Garante, alla poca frequenza con cui le pagine risultanti in Google Search sono aggiornate.

Questo perchŔ i risultati di Google a volte sono obsoleti, mi spiego meglio, non sono aggiornati con i dati pi¨ recenti rilasciati su quella determinata pagina web.

"Le informazioni presenti nei motori di ricerca devono essere aggiornate.Il diritto delle persone ad essere rappresentate su Internet con informazioni esatte deve essere sempre garantito in rete, anche fuori delle pagine web che per prime pubblicano i dati. In alcuni casi, il rischio Ŕ quello di arrecare seri danni agli interessati."

"L'intervento del Garante Ŕ stato deciso dopo che una cittadina italiana aveva verificato che, utilizzando il motore di ricerca, apparivano in prevalenza informazioni su un procedimento penale avviato nei suoi confronti per reati per i quali era stata assolta. Malgrado alcuni siti web avessero aggiornato o rimosso le informazioni, le notizie sulla sua responsabilitÓ penale prevalevano nei risultati delle ricerche in Internet. L'interessata aveva quindi chiesto a Google Italia di intervenire sulle numerose copie cache e sui diversi abstract formati da Google, che continuavano a dare un'immagine falsata della realtÓ rispetto a quella corretta presente nei siti web da dove il motore avevano "pescato" le notizie. Google Italia aveva rappresentato l'impossibilitÓ di intervenire autonomamente sui server sui quali pu˛ operare solo la casa madre negli Usa. L'AutoritÓ ha pertanto deciso di intervenire direttamente presso la casa madre, prendendo atto della disponibilitÓ anticipata da Google Italia."

Il Garante a perci˛ contattato la sede in California di Google Inc ed ha ottenuto una risposta direttamente dalla sede Europea. Google ha confermato che ci sarÓ un incontro per sistemare gli eventuali problemi.

 

Autore articolo: Orebla

Commenti:

Nessun Commento a questa News...

I commenti per queste news sono disabilitati.






Articoli utili:
Jailbreak iOS 10: tweaks compatibili

Recensione iPhone 6

IPhone 7 uscito, novita, prezzi