Visita Orebla.it su Facebook Segui Orebla.it su Twitter Vedi i video su YouTube di Orebla.it Unisciti alle cerchie di Orebla.it
DOVE TI TROVI: \\ Home Page\news\Windows Vista non perdonerà i pirati
Windows Vista non perdonerà i pirati


Il colosso di Redmond piano piano sta svelando tutte le novità che caratterizzeranno il suo nuovo sistema operativo. Pochi giorni fa ha rilasciato un comunicato in cui illustra i nuovi sistemi di sicurezza anti-pirateria e le conseguenze per eventuali pirati, che non saranno certo come quelle che caratterizzano il WGA attuale.

Per chi segue il tema pirateria informatica ha sicuramente sentito parlare del sistema WGA di Microsoft, o meglio Windows Genuine Advantage, il controllo della genuinità del software che viene eseguito su tutti i sistemi odierni.

Questo sistema tramite il collegamento con il server Microsoft verifica la genuinità del software, per genuinità si intende se la copia è legale con licenza regolare.

Al momento le uniche conseguenze di chi usa software pirata che viene controllato tramite WGA è quello di non poter scaricare gli aggiornamenti o eventuali plug-in dal sito della Microsoft. Anche se bisogna specificare che esistono in rete moltissimi metodi (non legali) per saltare questo controllo.

In sintesi l'attuale sistema di controllo non combatte efficacemente la pirateria ma cerca solo di rallentarla.

Il comunicato stampa che Microsoft ha rilasciato descrive come gli attuali sistemi presenti su Windows Vista non siano solo efficaci e difficilmente bypassabili ma anche "cattivi" con le eventuali sanzioni.

Per chi verrà trovato non genuino il sistema metterà in atto delle mosse per impedire il corretto utilizzo del software ed obbligare così il pirata a regolarizzare il proprio Windows.

Per prima cosa Windows Vista impedirà all'utente di accede all'interfaccia grafica Aero. Verrà anche bloccato il sistema ReadyBoosts, una funzione che aumenta la memoria flash del sistema per velocizzare la memoria della macchina.

Addirittura si arriverà allo spegnimento forzato del sistema e al log-out utente improvviso dopo un'ora di sessione. Sarà bloccato anche la connessione ad internet e prima la possibilità di scaricare aggiornamenti aggiuntivi da Microsoft Update.

Verrà anche "inserita" in modo non eliminabile una striscia a destra del desktop che riporterà la dicitura “This copy of Windows is not genuine.”, cioè questa copia di Windows non è genuina.

Insomma la vita per i futuri pirati di Windows Vista non sarà sicuramente facile, anche se la sicurezza di tale sistema è ancora tutta da verificare.

Potete comunque leggere l'intero comunicato a questo indirizzo: http://link.orebla.it/7 (indirizzo accorciato tramite un servizio di Short Link, NDR)

 

Autore articolo: Orebla

Commenti:

Il voto dell'utente all'articolo: VOTO:3
bello!! Peccato che con il crack si risolverà tutto nel giro di pochi giorni, e gli smanettatori potranno starsene tranquilli... Perché piuttosto non individuano i trasgressori e gli mandano a casa i gendarmi?? Questo sì che sarebbe un sistema efficace, basterebbe che si spargesse la voce e tutti regolarizzerebbero la loro copia (me compreso :)
#TOP - autore: Slangy - data: 06/10/06 alle 17:13:09
Il voto dell'utente all'articolo: VOTO:3
Basta cambiare sistema operativo e prenderne uno open source !!!!
#TOP - autore: micidiale - data: 10/10/06 alle 14:09:13

I commenti per queste news sono disabilitati.






Articoli utili:
Jailbreak iOS 10: tweaks compatibili

Recensione iPhone 6

IPhone 7 uscito, novita, prezzi